L’attesa per l’ottava e ultima stagione di Game of Thrones è molto lunga ma pare che i fan conoscano un buon modo per non farsi pesare i quasi due anni che li separano dalla risoluzione di tutti i loro dubbi.

Infatti, le teorie che riguardano l’ottava stagione di Game of Thrones sono molto numerose. In questo articolo, però, voglio approfondire insieme a voi le teorie più probabili di Game of Thrones, quelle che ritengo che possano realmente verificarsi durante l’ottava e ultima stagione.

 

1. Brandon Stark è il Re della Notte

Le teorie più probabili di Game of Thrones: Brandon Stark è il Re della Notte

È una delle prime teorie a saltare fuori ancor prima che la settima stagione si concludesse. Ma come può Brandon Stark essere il Re della Notte? Beh, ci sono vari motivi che affermano la teoria (come, ovviamente, ce ne sono tanti altri che la confutano) e alcuni tra questi sono:

  • Il radicale cambiamento di carattere di Bran. Probabilmente ciò è solo dovuto al percorso di crescita del ragazzo e a tutte le peripezie che ha dovuto affrontare, però quello che si nota è che proprio dalla puntata 6×05, Il Tempo è Giunto, dopo aver visto il Re della Notte ed essersi fatto vedere dallo stesso, il Bran di sempre è come se fosse scomparso nel nulla. Ciò potrebbe essere una valida spiegazione al fatto che la sua mente sia rimasta intrappolata nel corpo del capo degli Estranei;
  • Un secondo motivo, che risalta immediatamente all’occhio, è che durante la puntata 7×06, Oltre la Barriera, gli Estranei potevano tranquillamente far fuori tutta la brigata di Jon Snow e, a differenza di quanto si possa leggere in giro circa il fatto che il Re della Notte ha agito così solo per far sì che Daenerys arrivasse in soccorso e per poter impossessarsi di Viserys, poteva impossessarsi del drago anche dopo aver ucciso tutti quanti. Ma non l’ha fatto e, se il capo dell’esercito degli Estranei fosse davvero Bran, tutto avrebbe un senso.

 

2. Il vero motivo per cui gli Estranei sono diretti e Westeros

Le teorie più probabili di Game of Thrones: Il vero motivo per cui gli Estranei sono diretti e Westeros

Questa teoria si ricollega alla precedente, in quanto il vero scopo degli Estranei nel raggiungere Westeros non è distruggere la razza umana ma è tornare in vita.

Sì, non state leggendo male. Gli Estranei, secondo questa teoria, vorrebbero raggiungere un lago chiamato God’s Eye, l’occhio di Dio, luogo in cui, secondo quanto riportato nei romanzi scritti da George R. R. Martin, i Figli della Foresta e i primi esseri umani si sono incontrati per stringere un accordo di pace.

Al centro del lago, è presente un’isola chiamata Isle of Faces, ovvero l‘isola delle Facce, la quale, sempre secondo i romanzi, è in grado di riportare in vita i non-morti.

Sarebbe, dunque, l’obiettivo degli Estranei che, in questo modo, potrebbero tornare in vita.

 

3. La teoria del Valonqar

Le teorie più probabili di Game of Thrones: La teoria del Valonqar

Questa teoria, in effetti, potrebbe portarne con sé un’altra. Ma prima parliamo del Valonqar: di cosa si tratta? È una teoria estratta sempre dai romanzi secondo cui Cersei Lannister, attualmente Regina del Trono di Spade, morirà per causa di un suo fratello minore – Valonqar, appunto.

La stessa Cersei ha sicuramente pensato al fratello Tyrion ma non è detto che possa essere davvero lui.

Ed ecco la teoria che si ricollega a quella di cui vi ho appena parlato: Azor Ahai.

Azor Ahai era un eroe leggendario destinato a salvare il mondo portando la Luce grazie alla sua spada. Con essa, trafisse la sua sposa, Nissa Nissa, in modo da rendere la spada la Portatrice di Luce.

La teoria sosterrebbe, dunque, che Jaime Lannister sia la reincarnazione di Azor Ahai, visto il percorso da eroe che ha intrapreso e che, dunque, debba uccidere Cersei, poiché reincarnazione di Nissa Nissa.

 

4. Gendry figlio di Cersei e Robert

Le teorie più probabili di Game of Thrones: Gendry figlio di Cersei e Robert

Eh già. E non sarebbe neppure così strano.

Infatti, secondo questa teoria non tanto impossibile il famoso figlio di Cersei avuto prima di Jeoffrey e, da quel che aveva rivelato, morto di febbre sia in realtà vivo e vegeto e sia proprio Gendry.

Non a caso, Gendry ricorda i capelli biondi della madre e Cersei ha sempre detto che quel figlio aveva i capelli scuri. L’attuale regina del trono non voleva crescere un figlio di Robert Baratheon e, cosa più importante, non voleva vederlo sul trono, per cui lo ha allontanato a causa della sua incapacità di ucciderlo.

 

5. Tyrion Targaryen

Le teorie più probabili di Game of Thrones: Tyrion Targaryen

No, non ho sbagliato.

C’è una grandissima probabilità che Tyrion Lannister sia per metà di sangue Targaryen e lo spiegano molti fattori:

  • Nella scena nei sotterranei di Meereen, i draghi di Daenerys sembrano provare empatia per il Folletto;
  • I numerosi riferimenti di Tywin Lannister fanno ampiamente intendere che questa teoria possa essere vera: ad esempio, vanno ricordate le frasi “La legge ti dà il diritto di portare il mio nome e indossare i miei colori dato che non posso provare che non sei mio figlio“, oppure “Tu non sei mio figlio“;
  • ulteriore fattore a spiegare la veridicità della teoria è il fatto che Aerys Targaryen, noto a tutti come il Re Folle, era infatuato di Joanna Lannister, moglie di Tywin e madre di Tyrion, la quale, infatuatasi anche lei del Re Folle, è rimasta incinta proprio del Folletto.

 

Ma tutto ciò si scoprirà con l‘arrivo dell’ottava stagione de Il Trono di Spade. Nel frattempo, possiamo armarci di accessori e abbigliamento, come le magliette Trono di Spade, o altri oggetti da collezione.